Natura e Cultura nei riconoscimenti UNESCO

Natura e Cultura nei riconoscimenti UNESCO

A Brentonico un convegno per confermare le ragioni della candidatura del Monte Baldo a Bene Mondiale UNESCO. Sono previsti anche eventi, laboratori e visite con il coinvolgimento di tutta la comunitą. 

Brentonico
21-24 giugno 2019

Il convegno NATURA E CULTURA NEI RICONOSCIMENTI UNESCO. SCIENZA E STORIA A CONFRONTO è parte di un percorso avviato già da qualche anno ai fini della candidatura del Monte Baldo a Bene Patrimonio dell'Umanità.

L'iniziativa è strutturata in due giornate di studio. La prima prevede interventi prevalentemente di carattere scientifico attenti alle peculiarità ecologiche del Monte Baldo. La seconda presenta interventi di matrice storica e culturale che approfondiscono il rapporto che nel tempo si è consolidato tra la comunità scientifica ed il territorio.

La complessa sinergia tra le due giornate del Convegno può ulteriormente fondare le ragioni della candidatura del Monte Baldo a Bene Mondiale UNESCO per ragioni di carattere naturale e culturale, anzitutto a motivo della sua elevata biodiversità, la quale non solo ha favorito la nascita della geobotanica, quale scienza moderna, ma determina oggi un valore aggiunto all'interno della filiera alimentare. Il Monte Baldo è un patrimonio vissuto dalla comunità locale, dagli operatori economici, dalla famiglia che godono e custodiscono un bene di grande valore.

Sono previsti eventi, laboratori e visite con il coinvolgimento di tutta la comunità.

La sezione Botanica della Fondazione Museo Civico di Rovereto propone interventi sugli studi botanici, con particolare attenzione alla biodiversità, e attività a tema erboristico presso l'Orto dei Semplici Palazzo Eccheli Baisi. 

info e programma >

 
Scroll to Top