Dalla Pieve al Castello di Avio, affacciati sulla Val d’Adige

Dalla Pieve al Castello di Avio, affacciati sulla Val d’Adige

Estate 2018 | Scopriamo assieme il Parco Naturale Locale Monte Baldo | Appuntamento all'aperto

APPUNTAMENTO ALL’APERTO

Domenica 9 settembre ore 9.30 partenza dall’antica Pieve di Avio. Rientro previsto alle ore 15.30.

‘Dalla Pieve al Castello di Avio, affacciati sulla Val d’Adige’ - Fabiana Zandonai (Fondazione MCR)

L'uscita segue un percorso di circa 12 km, ad anello, che si sviluppa in modo vario su strada sterrata e su sentiero abbastanza agevole, anche se localmente stretto, a coprire un dislivello assoluto dell'ordine dei 400 m (il dislivello relativo, dati alcuni Sali scendi, è maggiore). Si inizia imboccando, poco oltre la Pieve, un sentiero che si inerpica sul versante occidentale della Valle dei Mulini, verso i luoghi medievali della Busa dei Preeri, per poi piegare – seguendo ora una sterrata - di nuovo verso il fondovalle, attraversare il rio Aviana e lentamente risalire il versante opposto. Dopo aver ammirato in più punti lo splendido paesaggio della Vallagarina e del suo versante orientale, si lascia la comoda sterrata per uno stretto sentiero che costeggia rocce dolomitiche dalle tipiche laminazioni stromatolitiche. Qui il pendio si fa molto ripido mentre il sentiero sale lentamente fino a portare alla valle che ospita ai suoi piedi, laddove si chiude a guisa di gola, il Castello di Sabbionara. Da qui si rientra verso la Pieve di Avio, lungo un piacevole e comodo percorso, che corre al limite superiore dell'abitato di Avio, tra le case e i terrazzamenti coltivati. Lungo il tragitto si incontreranno affioramenti rocciosi e accumuli di materiali sciolti di natura differente, questi unitamente all'osservazione delle forme del paesaggio, aiuteranno a spiegare la storia geologica e geomorfologica antica e recente dei luoghi.

Il Parco Naturale Locale del Monte Baldo, unico per le sue peculiarità naturalistiche, paesaggistiche e storico-culturali, dà la possibilità a turisti e cittadini di conoscere sul campo i suoi aspetti ambientali, storici e archeologici proponendo una serie di conferenze e appuntamenti all'aperto. 

Tutte le iniziative sono gratuite. 
Per gli appuntamenti all'aperto prenotazione obbligatoria entro le ore 12 del giorno precedente all'uscita presso APT Rovereto e Vallagarina Ufficio di Brentonico T. 0464 395149 brentonico@visitrovereto.it 

 
Scroll to Top