Notte blu nella Cittą della Pace

Notte blu nella Cittą della Pace

  • Rovereto celebra il 75° anniversario delle Nazioni Unite

La cultura unita per costruire insieme un futuro di pace. I luoghi simbolo della città si tingono di blu e i musei rimangono aperti fino alle 24 con visite guidate e attività gratuite su prenotazione.

Sulla bandiera dell’Onu ci sono due rami d’ulivo e una mappa del mondo su sfondo blu, il colore della pace. E proprio di blu si colorerà Rovereto nella notte di sabato 24 ottobre, in occasione della Giornata che celebra il settantacinquesimo anniversario dell’entrata in vigore dello Statuto delle Nazioni Unite.

Le principali attrazioni della Città della Quercia si sono riunite attorno allo slogan costruiamo il nostro futuro insieme e per l'occasione si tingeranno di blu e proporranno un'apertura straordinaria delle proprie sedi.

Per info tieni d'occhio il sito di Visitrovereto

Campana dei Caduti
Apertura straordinaria con ingresso gratuito dalle 18 alle 24. 
Sono inoltre in programma le seguenti attività:
- proiezioni a tema all’interno della sede di alcuni articoli della Carta delle Nazioni Unite e della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, oltre a frasi pronunciate da Premi Nobel per la Pace
- visita alla mostra “Human Rights? #The Fu-ture’s Shape I Women will save the world” che propone opere di 131 artisti provenienti da 31 nazioni
- collegamenti dai circoli Trentini nel mondo di Argentina, Paraguay, Brasile, Uruguay, Stati Uniti, Belgio, Canada che hanno deciso di portare il loro contributo alla “Notte blu” raccontando la loro attività come “ambasciate della Campana nel mondo”
- Ore 21.30 diretta streaming sulla pagina Facebook della Campana con i 100 rintocchi di Pace di “Maria Dolens”

Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto
Apertura straordinaria con ingresso gratuito su prenotazione dalle 18 alle 24. 
Il Mart propone sei speciali visite guidate, notturne e gratuite, alla mostra dell’anno: “Caravaggio. Il contemporaneo”. 
Partenza ogni ora, primo ingresso alle 18, ultimo alle 23. Le visite sono pensate per piccoli gruppi, prenotazione obbligatoria via mail eventi@mart.tn.it o via telefono 0464 454240 (dalle 10 alle 18).
Casa d’Arte Futurista Depero propone uno speciale After Hour al Museo: ingresso gratuito dalle 18 alle 20. Ingressi contingentati, prenotazione obbligatoria tramite il sito del museo

Museo della Città
Apertura straordinaria con ingresso gratuito dalle 18 alle 22. 
- Dalle 20 alle 22: Guarda che Luna! Osservazione del cielo a cura dell’area Astronomia
- Ore 20, 20.30, 21: La città della pace: storie, luoghi e persone visite guidate gratuite su prenotazione allo 0464 452800 entro le ore 12 di sabato 24 ottobre. 

Museo Storico Italiano della Guerra
Apertura straordinaria con ingresso gratuito dalle 17:30 alle 20. 
- Apertura con ingresso gratuito alle Sale dedicate all’Ottocento e alla Prima guerra mondiale. 
- Visita alla mostra “Iraq: una ferita aperta Giles Duley per Emergency”, con la presenza dei volontari del gruppo Emergency di Trento. 
- Ore 18 “Una guerra da niente” reading teatrale su drammaturgia di Gelsomina Bassetti. Protagonisti Alessio Dalla Costa, Giulio Federico Janni, Simone Panza, Angelica Beccari e Beatrice Ricci. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria via mail a didattica@museodellaguerra.it. Massimo 25 persone a replica. 
- Ore 18:30 Visita guidata al museo. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria via mail a didattica@museodellaguerra.it. Massimo 15 persone a visita. 

Trekking culturale in notturna
- Ore 23 trekking culturale notturno in città con ritrovo sotto il porticato del Palazzo del Ben - Conti d’Arco in Piazza Rosmini e l’ingresso al Teatro Zandonai allo scoccare della mezzanotte. Durata: 1h30 circa. Attività gratuita su prenotazione entro sabato 24 ottobre ore 17:30 online, via mail a info@visitrovereto.it o allo 0464 430363.
Massimo 15 persone.
- Libero accesso al Teatro Zandonai dalle 23.30 alle 24

L’evento si svolgerà nel pieno rispetto delle disposizioni sanitarie previste: uso della mascherina obbligatorio, entrate contingentate e mantenimento distanza di sicurezza.

A tingersi di blu saranno la Campana dei Caduti, il Mart, il Museo della Città, il Museo della Guerra, il Teatro Zandonai e la fontana di Piazza Rosmini, per un suggestivo colpo d’occhio che renderà ancora più esclusiva la cornice cittadina.

Fondazione MCR

Divulgazione scientifica, multimedialitą e nuove tecnologie si intrecciano nelle attivitą quotidiane della Fondazione Museo Civico di Rovereto. La ricerca e la formazione, attraverso i laboratori rivolti alle scuole, rappresentano da sempre la prioritą di uno dei musei scientifici pił antichi d'Italia.

Newsletter

Iscriviti per ricevere la newsletter informativa sulle attivitą della Fondazione MCR