Apertura straordinaria al Museo della Città: 9 settembre fino alle 21 a ingresso gratuito

  •  Arte, Mostre
  • Le vacanze sono quasi finite, ma il Museo Civico di Rovereto regala ai roveretani una giornata di svago prima del ritorno dei ragazzi a scuola, con una speciale apertura prolungata fino alle 21 e a ingresso gratuito al Museo della Città.

Venerdì 9 settembre, dalle 10 alle 21, tutti potranno scoprire la storia antica della Città della Quercia, dalle origini al Seicento, la Sala della Seta e il barocco lagarino con la mostra temporanea “l’Artista ritrovato”, dedicata al pittore Gaspare Antonio Baroni Cavalcabò, uno dei più grandi artisti trentini del periodo. La mostra rimarrà aperta fino al 2 ottobre e questa potrebbe essere una delle ultime occasione per ammirare le opere di un artista molto amato dai suoi contemporanei ma riscoperto solo di recente, anche grazie a questa esposizione. Infine una sorpresa, le nuovissime postazioni digitali con video e approfondimenti sui temi delle diverse sale.

“L’idea di offrire alla città una serata al museo in piena libertà e fino a tardi rientra nello spirito di servizio del Museo CIvico - spiega il presidente Giovanni Laezza - il Museo della Città è un gioiello che ancora non tutti i roveretani conoscono e proprio per favorire la scoperta di un palazzo storico bellissimo e molto significativo per le vicende di Rovereto vorremmo che tutti lo conoscessero e lo frequentassero”

info
Fondazione Museo Civico di Rovereto
T. 0464452800

le novità sul sito www.fondazionemcr.it

Fondazione MCR

Divulgazione scientifica, multimedialità e nuove tecnologie si intrecciano nelle attività quotidiane della Fondazione Museo Civico di Rovereto. La ricerca e la formazione, attraverso i laboratori rivolti alle scuole, rappresentano da sempre la priorità di uno dei musei scientifici più antichi d'Italia.

Newsletter

Iscriviti per ricevere la newsletter informativa sulle attività della Fondazione MCR